Calamaro

Il calamaro è un mollusco cefalopode dal corpo allungato a forma di cono, tra i più apprezzati e presenti sulle nostre tavole.



Mollusco

Pescato

  • Loligo Vulgaris (Calamaro comune) Loligo gahi (Calamaro atlantico) Loligo edulis (Calamaro indopacifico)





Calamari ripieni

Scarica Ricetta
Calamari ripieni

PRESENTAZIONE

A Napoli son chiamati "calamar mbuttunat" perchè vengono riempiti e poi ripassati al forno. La nostra ricetta invece è più semplice e prevede l'aggiunta di menta per un gusto diverso, più fresco.

INFORMAZIONI

PREPARAZIONE: 20 min

DIFFICOLTÀ: Media

COTTURA: 20 min

DOSI PER: 4 persone

INGREDIENTI

4 calamari

2 fette di pane

Prezzemolo q.b.

Menta fresca q.b.

1 spicchio d'aglio

2 bicchieri di vino bianco

1 uovo

20 g di parmigiano grattugiato

4 calamari


PREPARAZIONE

1) Metti a bagno la mollica di pane.
2) Pulisci i calamari, senza rompere la sacca: elimina le interiora e la conchiglia all'interno, chiamata gladio.
3) Togli la pelle e, con delle forbici, anche occhi e becco.
4) Sciacqua i calamari sotto l'acqua corrente.
5) Taglia i tentacoli a pezzetti e falli rosolare con un filo d'olio e l'aglio.
6) Nel frattempo strizza la mollica di pane e condiscila con prezzemolo, menta fresca, sale e pepe.
7) Sfuma i tentacoli con un bicchiere di vino bianco, togli l'aglio e aggiungi la mollica di pane.
8) Metti il composto in un contenitore e aggiungi uovo e parmigiano: amalgama fino ad ottenere un impasto omogeneo.
9) Riempi i calamari con il composto e chiudili con uno stecchino.
10) Metti in padella i calamari e cuocili con un filo d'olio.
11) Sfuma con il vino bianco e procedi la cottura per altri 3 minuti circa.
12) A fine cottura aggiungi altra menta finemente tritata.
13) Quando avranno assunto un bel colore dorato, togli i calamari dal fuoco e porta a tavola.


Scopri di più